Giovanni Paolo II e il cinema: un itinerario di fede e cultura, arte e comunicazione

IV edizione del Festival del cinema spirituale Tertio Millennio
Roma, 24 novembre 14 dicembre 2000
Cinema Nuovo Olimpia
Cineclub Barbarigo
Aula della Conciliazione Palazzo del Vicariato
Pontificia Università Salesiana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
La IV edizione del Festival del cinema spirituale Tertio Millennio rende omaggio a Giovanni Paolo II e al suo apostolato nel settore dei mass media
La manifestazione cinematografica organizzata dalla Rivista del Cinematografo dell’Ente dello Spettacolo si apre a Roma il 29 novembre e ospita alcuni eventi collaterali. Primo fra tutti il Convegno internazionale “Giovanni Paolo II e il cinema: un itinerario di fede e cultura, arte e comunicazione”. Tra gli invitati: Goffredo Lombardo presidente della Titanus, Ettore Bernabei, presidente della Lux, e i registi Pupi Avati, Alessandro D’Alatri, Ermanno Olmi e Giuseppe Tornatore. Il congresso è in programma il 13 e 14 dicembre presso Pontificia Università Salesiana, organizzato dal Pontificio Consiglio della Cultura, dal Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali e la Filmoteca Vaticana. Il convegno è anche ideale prologo del Giubileo dello Spettacolo, che si svolge dal 15 al 17 dicembre 2000. Questo il messaggio di Andrea Piersanti, presidente dell’Ente dello Spettacolo: ”E’ cambiato il modo di intendere la presenza dei cattolici all’interno dei mass media. Basta con il moralismo bigotto che ci induce a credere che la colpa dei disvalori in tv e al cinema sia sempre di altri. Dobbiamo affrontare il terzo millennio con un impegno rinnovato a rendere più vitale e credibile la nostra testimonianza di cristiani all’interno dell’industria dei mass media. La battaglia è difficilissima ma non impossibile. La cattiva televisione e il cattivo cinema potranno essere messi in un angolo, però, solo se saremo in grado di proporre alternative credibili al mercato dell’intrattenimento”.

Fra gli eventi collaterali, il convegno sul regista francese Robert Bresson il 4 dicembre presso il Centro Studi San Luigi di Francia.

Il Festival del cinema spirituale Tertio Millennio è organizzato dalla Rivista del Cinematografo dell’Ente dello Spettacolo, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il Patrocinio del Comitato per il Giubileo del Duemila, del Pontificio Consiglio della Cultura, del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali, dell’Anica e dell’Agis. L’iniziativa è sostenuta dalla divisione generale cinema del Ministero per i beni e le attività culturali, dalla Medusa Film dalla Fondazione Cariplo con la collaborazione del Club Santa Chiara. Si propone come scopo di rintracciare la voce dello Spirito e le tracce del senso religioso nelle produzioni cinematografiche contemporanee.

Tra i film in programma al cinema Nuovo Olimpia e Cineclub Barbarigo:

Kippur

Rosetta

Preferisco il rumore del mare

Dancer in the Dark

Non uno di meno

Insider

Beautiful People

Maria Figlia del suo Figlio

Paolo di Tarso

Autunno a New York

Un dono semplice