Due attori lasciati in mezzo alla natura selvaggia, senza una sceneggiatura ma con tre action camera (di cui due per le riprese in soggettiva) che sono parte integrante della trama. La storia dei due personaggi si dipana trasformandosi ben presto in un’avventura mozzafiato, fatta di sopravvivenza, senso di colpa e speranza. È la storia intensa di un padre e di un figlio.
Un padre, dopo la morte della madre di suo figlio, decide di portare il ragazzo, con cui ha un rapporto distaccato, a fare rafting in un luogo selvaggio. La loro avventura si trasforma ben presto in un viaggio per la sopravvivenza. L’esperienza porterà padre e figlio a conoscersi meglio, anche riaprendo vecchie ferite che però daranno modo di fare vedere l’uno all’altro la propria versione della loro storia.

V.O. con sottotitoli in italiano