Andrea, quindicenne milanese, intelligente ma non troppo impegnato negli studi, prende una cotta per Janine, adolescente di origine francese, e si illude che il suo sia il vero ed eterno amore. Ma al primo contrattempo, Andrea è già pronto ad innamorarsi di un’altra ragazza, questa volta però molto più matura di lui, la quale, onestamente, cerca di fargli capire che il vero amore non lo si riconosce in una “cotta”, ma lo si deve costruire lentamente, soffrendo. Andrea non l’ascolta, convinto di essersi innamorato definitivamente…

Proiezione realizzata in collaborazione con Sapienza Università di Roma – Dipartimento di Lettere e Culture Moderne