Assi, sceneggiatore e poeta, pieno di dubbi, pensieri inquietanti e irrequietezza esistenziale, viene condannato al servizio civile a causa di un incidente motociclistico in cui è coinvolto. Per il suo servizio in comunità, viene mandato a lavorare con giovani delinquenti a Beersheba – la città del deserto nel sud di Israele – che sono agli arresti domiciliari e devono partecipare alle sedute con Assi come condizione per la libertà vigilata. Le loro personalità estreme, la loro energia tumultuosa e il loro fascino risvegliano in lui curiosità e attrazione; insieme, superano i confini della struttura riabilitativa.

V.O. con sottotitoli in italiano