Contest Io sono, Tu sei – Riconoscersi differenti

Il concorso vuole dare voce al dialogo, senza il quale non sarebbe possibile superare i confini, prima di tutto tra esseri umani. Confini che sono stati messi dall’uomo per difendersi, definirsi, delimitarsi. Conoscere l’altro, permettergli di farsi conoscere, permettersi di ascoltarlo ed essere ascoltati. Sapere chi sia, come ragiona, come pensa. Altro capace di incarnare la realtà a cui appartiene, non solo sua, ma del mondo da cui proviene.

Riconoscere una persona non vuol dire essere d’accordo a priori con quello che pensa, ma riconoscerla in quanto persona, mettere e metterci nella condizione di permettere all’altro di dirsi per quello che è, permettere il dialogo dialogico.

Scopri i trailer dei 10 corti finalisti


<b>Contest Io sono, Tu sei &#8211; Riconoscersi differenti</b>

La Giuria

Phaim Bhuiyan
Phaim Bhuiyan
Irene Nuzzo
Irene Nuzzo
Muhammad Umberto Pallavicini
Muhammad Umberto Pallavicini
Agnese Prieto
Agnese Prieto
Mario Edoardo Simmaco
Mario Edoardo Simmaco
Svamini Shuddhananda Ghiri
Svamini Shuddhananda Ghiri
Andrea Petrosillo
Andrea Petrosillo
Brian Sbaffi
Brian Sbaffi
Valeria Milano
Valeria Milano